Valore aggiunto cos’è

Grafico nostra elaborazione su dati  istat pubblicati il 14/12/2009

Il valore aggiunto.

In economia il valore aggiunto (anche abbreviato VA), o plusvalore, è la misura dell’incremento di valore che si verifica nell’ambito della produzione e distribuzione di beni e servizi grazie all’intervento dei fattori produttivi: capitale e lavoro.

Talvolta si dà al risultato economico un significato più ampio, ossia quello di differenza tra il valore dei fattori produttivi, escluso il lavoro (quindi, materie prime, costi di produzione, rimanenze), e il valore dei prodotti finiti.

In tal caso, il risultato si scompone a sua volta in tre valori ulteriori: la remunerazione del capitale proprio, la remunerazione del lavoro, le imposte dovute al fisco. Secondo questa definizione il risultato economico coincide con il valore aggiunto, valore derivante dall’attività specifica degli agenti economici volta a combinare gli input in modo da ottenere un output di valore superiore.

L’Istat rende disponibili le serie storiche riferite a diverse misure di produttività per gli anni 1980-2008, riviste a partire dal 2005 per incorporare la revisione dei conti economici nazionali per gli anni 2005-2007 e la prima stima dell’anno 2008.

La metodologia di calcolo fa riferimento alle linee guida indicate nel Manuale per la misurazione della produttività pubblicato dall’OCSE.

In questo caso la misura di output adottata è il valore aggiunto, che viene utilizzato per stimare sia la produttività del lavoro sia la produttività totale dei fattori (PTF).

Il calcolo della PTF trova la sua giustificazione teorica all’interno della cosiddetta “contabilità della crescita”, la quale consente di scomporre la dinamica dell’offerta nei contributi derivanti dai fattori produttivi primari (lavoro e capitale) e dalla produttività totale dei fattori, che invece esprime una misura di efficienza nella combinazione dei fattori primari. Considerata la rilevanza economica di tali variabili, l’Istat diffonde anche le misure dei contributi dei fattori produttivi alla crescita del valore aggiunto e della produttività del lavoro.

Grafico nostra elaborazione su dati istat – Al III trimestre di ogni anno.

Approfondimenti.

Gli argomenti di Economia molto spesso vengono citati nelle trasmissioni televisive o sui giornali, ma magari con troppa superficialità si da per scontato che tutti ne conoscano l’esatto significato. Alcuni significati economici per non domandarsi cos’è

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in Crisi Mondiale, Economia, ISTAT. Contrassegna il permalink.