Ma Monti da le dimissioni?

Lo spread BTP-Bund è a quota 525, il Prof Monti in serata dovrebbe salire al Quirinale per dare le dimissioni.

Sarebbe logico attendersi un gesto del genere visto che lo spread è diventato la misura per la valutazione della capacità politica del governo. Ma non vi illudete, non ci saranno le dimissioni,il Prof. è troppo pieno di sé per essere umile.

Purtroppo per noi, le sue lezioncine da accademico non sono servite ha calmare i  mercati, ora anche lui invoca l’economia reale. Ma anche qui lo fà dopo che le idee del Prof. Monti hanno fatto macelleria sociale,di fatto nell’Industria la disoccupazione è in crescita e in 5 anni perso un decimo dei posti

Il Prof. Monti: dopo che ha tartassato gli Italiani con una politica che solo lui e la Merkel continuano a condividere, dopo che il Parlamento a vergognosamente accettato di firmare il Fiscal Compact con una manovra unica al mondo e degna della Repubblica delle banane, si rende conto che quello che conta è l’economia reale, ma fino a ieri esaltava il vincolo esterno imposto dai mercati e dall’euro per la disciplina di bilancio. Ma Monti non è il solo che dovrebbe rendersi conto di avere fallito politicamente, anche i leader di partito che hanno appoggiato il governo Monti, perchè non erano in grado di soffiarsi il naso da soli, dovrebbero fare l’unico vero atto di dignità democratica che conta,QUELLO DI RIMETTERE IL MANDATO IN MANO AGLI ELETTORI INDICANDO LA DATA DELLE ELEZIONI.

Nel frattempo: mi permetto di dire al leader del mio partito Pierluigi Bersani, visto il fiasco politico del sostegno “senza se e senza ma” al governo Monti,dato che siete l’unica leaderschip in grado di resuscitare Berlusconi, è giunto il momento della pensione. A E. Letta, che ha scomodato il “miracolo” per la nascita del governo Monti con l’invio di pizini in Parlamento, gli consiglierei di cambiare mestiere, se è la società del merito quella a cui lui guarda, non è chiaro in base a quali meriti lui continui a fare politica.

VI SIETE MANGIATI POLITICAMENTE  TUTTO! SPERO SOLO CHE VI SIA RIMASTO UN BRICIOLO DI DIGNITA’ UMANA.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Crisi Mondiale, Democrazia, Economia, Euro-crisi, La Casta, Lavoro, Politica, Unione Europea. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Ma Monti da le dimissioni?

  1. Lorenzo ha detto:

    E’ bene invece che le elezioni si facciano fra 9 mesi, quando il gregge comincerà a sentire sulla propria pelle lo sfacelo in cui ci ha portati la dittatura dell’alta finanza. Ma a quel punto il regime acconsentirà a farle o passerà dalla dittatura mascherata a quella aperta e conclamata?

  2. Massimo ha detto:

    Purtroppo caro amico, il tuo partito non farà niente di ciò che chiedi, anzi peggiorerà la situazione (la nostra situazione) votando una legge elettorale infame e senza pudore. Fai come noi, abbandona quell’area politica (sic) e guardati attorno, ci sono un sacco di movimenti dignitosissimi che lottano giornalmente per il ritorno di una politica del bene comune.
    Con stima.

  3. Domenico ha detto:

    @ Lorenzo e Massimo, grazie per i commenti.
    Nove mesi sono tanti in questa situazione, anche se penso che tutti aspettino le elezioni tedesche del 2013 nella speranza che il voto sia favorevole alla SPD che non condivide le rigidità politiche di Angela.

    In effetti nel PD ci sto stretto da tempo,per il momento continuo la mia piccola azione politica da dentro e guardo con simpatia al gruppo di Orfini, in futuro vediamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...