Prof.Monti,si silenzi lei!

Il Prof.Mario Monti si è affezionato alla tv. segno evidente che siamo in campagna elettorale, è il riservato professore si è abituato rapidamente a usi e costumi della politica Italiana.  A uno mattina il Prof. Monti ha infatti affermato che pur avendo la “massima stima” per il leader del Partito Democratico, quest’ultimo “dovrebbe essere coraggioso e silenziare la parte conservatrice del partito”, facendo nomi e cognomi Nichi Vendola e Stefano Fassina. “Tagliare le ali è una brutta espressione, ma tagliare gli estremismi è una buona cosa”, ha dichiarato il professore.

Che dire: mi sorge il dubbio che il Prof. Monti non sia stato avvertito che siamo in Democrazia?

No perchè a me risulta che Stefano Fassina a Roma sia stato il più votato alle primarie del PD (11.762 voti quasi il doppio rispetto al secondo candidato).

Ora non solo è antidemocratico silenziare qualcuno ricordo al Prof.Monti che il motto di Voltaire era “non condivido ciò che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto a dirlo”, e questo ci porta a una seconda riflessione chi è conservatore: chi valorizza le idee contrapposte della politica o chi vuole ripristinare le regole del medioevo silenziando e tagliando gli estremi politici?

Capisco che il Prof. sia poco consapevole di cosa voglia dire Democrazia, lui non è al Senato per volere popolare……

Inoltre faccio sommamente presente al Prof.che sono le sue idee conservatrici, che di fatto sono le ricette liberiste che il Fondo monetario applica da oltre 30 anni e, i risultati sono sotto gli occhi di tutti. C’E’ LA CRISI PROF.MONTI ANCHE SE LEI E’ L’UNICO A NON ESSERSENE ACCORTO,le sue riforme penalizzano la domanda, lei questo lo sa! come sa, che le sue politiche sono l’anticamera per un ulteriore aggravio della crisi, aggravio, che sarà pagato dal ceto medio che nella sua visione conservatrice deve essere piegato al volere del mercato, questo si Prof. Monti  è l’unico pensiero politico non moderato, ed è il suo, un pensiero che ha nel suo DNA l’estremismo di voler limitare le libertà politiche dei cittadini. In conclusione Prof.Monti la sua idea di Democrazia è molto più simile a quella di Putin che a quella di De Gasperi o di Roosevelt.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Crisi Mondiale, Democrazia, Economia, Euro-crisi, Lavoro, Politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...